Morellino di Scansano DOCG “Fattoria dei Barbi” – Annata 2015

Amici, ancora una volta la cantina del Gulliver vi propone un vino proveniente dalla terra che diede i natali al Dante nazionale. In questo caso specifico ci troviamo di fronte ad uno dei tanti figli del Sangiovese: il Morellino di Scansano. Proveniente dalla zona del grossetano è riuscito solo negli ultimi anni ha conquistare quella fama degna dei suoi parenti più blasonati.

Ai nostri occhi si presenta con un bel rosso rubino intenso. Dalla rotazione del bicchiere si nota come gli archetti creati facciano una certa difficoltà a scendere, segnale che ci indica come questo vino abbia al suo interno una buona presenza di alcol etilico.

Il bouquet aromatico con il quale si presenta al nostro naso è molto interessante. Frutta rossa matura (lampone, ciliegia, ribes e prugna) seguita da un buon floreale (una bella rosa rossa appassita) e note balsamiche / mentolate. Qualche accenno di note ferrose. Inoltre, si percepisce una lieve presenza di grafite/gesso. Con l’ossigenazione, si fanno largo note aromatiche frutto dell’invecchiamento in legno come il tabacco e pepe ma non sono cosi spiccati come gli aromi iniziali.

Complesso aromaticamente e con un’intensità godibile ma non esplosiva.

 In bocca: secco, caldo, tannico. Presenta una buona freschezza e discreta sapidità. Riempie bene la bocca grazie a un’ottima persistenza. C’è la sensazione dopo 15/20 secondi di masticare un bel lampone maturo. Un vino di corpo, abbastanza morbido perché il tannino del sangiovese non è del tutto addomesticato  ma nel complesso vino godibile e consigliato.

 Alla prossima