Sasser “Cantina Montelliana” – Annata 2016

Amici del Gulliver, questa volta il vostro blogger di fiducia vi propone un vino prodotto da vitigni coltivati sul Montello. Per chi non lo sapesse, il Montello è uno dei più importanti luoghi naturali della provincia di Treviso. Si tratta di una collina naturale che nel corso dei secoli ha visto mille e mille vicende succedersi: dall'essere il luogo di villeggiatura estivo per i Signori Veneziani fino a diventare il fronte di guerra durante il primo conflitto mondiale.

Tralasciando la storia, questo vino è frutto della vinificazione di Uve Merlot e Cabernet Sauvigon che hanno affrontato una maturazione in barriques.

I nostri occhi vengono rapiti da un bellissimo rosso rubino con qualche riflesso violaceo. Inoltre, se prendiamo un foglio bianco con delle scritte e poniamo lo stesso sotto il bicchiere, appositamente posto a 45° gradi, percepiamo le scritte sottostanti. Si tratta, quindi, di un vino che non presenta trame eccessivamente fitte. Infine, dopo aver effettuato la rotazione del bicchiere, si formano gocce che scendono con una discreta velocità verso il fondo dello stesso. Siamo di fronte ad un vino abbastanza consistente.

Inteso e abbastanza complesso all’olfatto. Percepiamo note vegetali (peperone verde), note erbacee (erba tagliata), seguite da piccola frutta rosse tendente al maturo (prugna, mora). Dopo questa prima “ondata” arrivano i delicati profumi terziari dati dalla barriques: vaniglia, cacao, pepe nero. Un bel naso.

In bocca, altresi, notiamo una discreta freschezza e sapidità che incidono sulle parti morbide del vino. Potremmo definirlo: abbastanza caldo, abbastanza morbido ed abbastanza tannico. Buona intensità e persistenza in bocca. Si percepisce una “vena” di gioventù di questo vino dato da un tannino che non è stato ancora del tutto domato dalla barriques.

Un vino di corpo non troppo impegnativo alla beva (abbastanza equilibrato).

La spalla acida si sente ancora, magari con qualche mese in più di affinamento tale effetto si attenua.

Nel complesso un vino gradevole.

Alla prossima dal vostro Gulliver.