INSALATA DI RISO INTEGRALE CON UOVA E VERDURE

Il riso nasce nell’acqua e deve morire nel vino.
(Proverbio)

Altra ricetta elaborata dal mio amico di fiducia Pepe il Portoghese. 

Piatto molto ricco in cui davvero non manca nulla a livello nutrizionale, anche molto versatile anche a seconda della stagione.

Naturalmente le verdure che propongo oggi si possono tranquillamente cambiare con ciò che si preferisce e con ciò che più facilmente si riesce a reperire, ad esempio le melanzane e le zucchine si possono cambiare con radicchio e carciofi.

Ricetta che permette anche l'utilizzo di verdure avanzate, io ci metto spesso un pò di verze stufate con il vino rosso che stanno molto bene.

Molto buono sia caldo che freddo, può essere servito anche in un buffet in un bicchierino monoporzione. Ed è un pasto molto comodo da portarsi in ufficio per un'ottima pausa pranzo.

Ingredienti per due persone:

Riso integrale                                   160g

Uova                                                    nr 4

Carote                                                 150g

Melanzane                                        200g

Zucchine                                             150g

Cipolla                                                 nr 1\2

Aglio                                                     q.b.

Olio, sale, curcuma, paprika       q.b.

Procedimento:

  1. Lessare 4 uova per dieci minuti circa e raffreddare in acqua corrente.
  2. In una padella rosolare uno spicchio d'aglio schiacciato senza farlo scurire.
  3. Aggiungere le melanzane tagliate a cubetti, e dopo qualche minuto le zucchine, e cuocere a fiamma viva per una decina di minuti circa.
  4. Nel frattempo lessare in abbondante acqua salata il riso per una ventina di minuti (il tempo di cottura può variare a seconda della qualità), aggiungere le carote e la cipolla tagliate a cubetti dopo sette minuti, e quindi ultimare la cottura del riso e le verdure per i restanti tredici.
  5. Ultimata la cottura delle verdure spadellate, salare, aggiungere due uova e far coaugulare. E fuori dal fuoco condire con paprika, origano, e basilico, o comunque ciò che si desidera.
  6. Scolare il riso e le carote, condire con un filo d'olio e una cucchiaiata di curcuma, e quindi unire le restanti verdure spadellate.
  7. Servire con un uovo sodo a testa, e volendo, ultimare il piatto con un pizzico d'erba cipollina.

Consiglio enologico:

A prima vista potrebbe sembrare un piatto non troppo elaborato ma l’utilizzo di specifici ortaggi lo rende in grado di esprimere una certa succulenza. Per questo, vi consiglio di abbinarlo ad un vino bianco che abbia fatto un discreto periodo di maturazione in botti o barriques. Potreste abbinare dei Pinot o Sauvignon provenienti dal Collio Friulano o se volete spingervi alla ricerca di un vino più complesso, un rosato del salento potrebbe essere la giusta soluzione.