CHEESECAKE ALLE FRAGOLE 

“Ci sono segreti che solo le fragole riescono a nascondere”
(Alberto Casiraghy)

Questa volta il nostro amico Pepe il Portoghese ci presenta un dolce fresco e cremoso, realizzato con una base di biscotti che grazie al burro e al freddo si compatterà e rimarrà sempre croccante proprio perché la componente grassa impermeabilizzerà i biscotti.

Sopra la base ci sarà una crema a base di formaggio spalmabile tipica della cheesecake e per finire il tutto uno strato di gelatina di frutta. Il risultato finale è quello di ottenere tre consistenze diverse molto gradevoli in bocca che si coniugano con un bellissimo aspetto visivo. 

É possibile cambiare anche il tipo di formaggio di base, con ricotta o mascarpone, o anche il frutto che darà poi il gusto, oppure ancora si può fare una versione al cioccolato, ecc.. quindi una torta abbastanza versatile anche in base agli ingredienti che riusciamo a reperire più facilmente.

La preparazione è molto semplice e nell'esecuzione anche molto veloce (come ogni dolce ha i suoi tempi di raffreddamento), e a meno che non ci si vogliano fare i biscotti in casa, questa versione non richiede la cottura e quindi l'utilizzo del forno. Essendo un dolce cremoso è molto apprezzato per un fine pasto.

Ingredienti per uno stampo di 24cm.

 

Per la base:

 

Biscotti digestive                   180g

Burro                                     90g

 

Per la crema:

 

Formaggio spalmabile              220g

Panna da montare                   220g

Yogurt ai frutti di bosco           190g

Zucchero semolato                 120g

Gelatina in fogli                       10g

Limoncello(facoltativo)             q.b.

 

Per la gelèe:

 

Purea di fragole                      350g

Zucchero                               122g

Gelatina                                   9g

Procedimento.

  1. Per il biscotto che farà da base fondere il burro a microonde o in un pentolino, e nel frattempo frullare i biscotti fino ad ottenere una polvere.
  2. Mescolare quindi i due ingredienti molto bene con un cucchiaio, e con l'aiuto del medesimo stendere il composto ottenuto sulla base dello stampo. Far riposare un quarto d'ora in congelatore.
  3. Per la crema mettere la gelatina in cinque volte il suo peso d'acqua fredda, nel frattempo mescolare con una frusta yogurt e formaggio spalmabile, e montare la panna con lo zucchero, e volendo un goccio di limoncello. Non dovrà essere montata eccessivamente.
  4. Sciogliere la gelatina con una piccola parte del composto di yogurt e formaggio spalmabile, ed unire al restante composto. In ultima incorporare la panna semi-montata mescolando dal basso verso l'alto.
  5. Stendere il composto sopra la base di burro e biscotti, e riporre in congelatore per un'oretta circa.
  6. Per la gelèe scaldare una parte di polpa di fragola assieme allo zucchero e alla gelatina ammollata per sciogliere il tutto, e quindi unire alla restante polpa fredda.
  7. Colare la gelèe sopra la crema ormai ben indurita e lasciar riposare in freezer un'altra ora.
  8. Smodellare il dolce andando a scaldare leggermente con un cannello i bordi dello stampo, e far riposare il dolce in frigorifero una notte prima di essere degustato.

Consiglio enologico.

Questa delizia va accostata ad un vino passito ottenuto dalla vinificazione di uve a bacca rossa. Se vogliamo rimanere in Veneto, la mia preferenza ricade su Refrontolo Passito (vinificazione di uve marzemino) se invece vogliamo trasferirci in un’altra regione punterei dritto all’Elba Moscato Passito prodotto sulla meravigliosa isola d’Elba.